Attività

Nel 2018 è stato costituito il Gruppo di lavoro interdirezionale “Carsiana” al fine di fornire supporto tecnico-scientifico per la definizione degli indirizzi operativi utili alla gestione del Giardino. Il Gruppo di lavoro ha quindi funzione di indirizzo tecnico-scientifico ed è necessario per garantire omogeneità e continuità nella gestione del Giardino anche sotto il profilo strettamente naturalistico, cosicché ogni gestione operativa, anche futura, abbia sempre chiari indirizzi operativi. Di fatto il Gruppo di lavoro svolge le funzioni di quel Comitato scientifico che era stato fermamente richiesto da Gioitti, fondatore e primo proprietario di Carsiana, tanto da inserirlo come condizione “sine qua non” per la cessione del Giardino alla Provincia.
Il Gruppo di lavoro è composto da Fulvio Affatati, Giuliana Renzi, Michela Tomasella e Marco Valecic, e si avvale della collaborazione di Laura Sgambati.
 
Le attività svolte dal Gruppo possono essere così riassunte:
- costante verifica delle collezioni botaniche
- elaborazione di proposte progettuali per interventi di manutenzione straordinaria finalizzati alla reimpostazione sostenibile del Giardino, con particolare attenzione all’utilizzo della risorsa acqua, all’impiego di presidi fitosanitari (sono ammessi unicamente quelli previsti per la lotta biologica) e della produzione in proprio di compost
- elaborazione di linee guida gestionali specifiche per ogni ambiente rappresentato nel Giardino e indicazioni operative per la manutenzione e gestione, nell’ottica di un restauro storico-filologico del Giardino
- elaborazione di indirizzi e criteri per l’aggiornamento delle funzioni del Giardino, coerentemente a quanto indicato dall’Action Plan for Botanic Gardens in the European Union elaborato da Cheney et al. (2000) per European Botanic Gardens Conservation International
- elaborazione di indirizzi e criteri per le attività di divulgazione e didattiche
 
Dal 19 dicembre 2018 il servizio di gestione di Carsiana è demandato all’esterno alla Società cooperativa Rogos, che si occupa delle attività di manutenzione del giardino, connesse alla fruizione, di comunicazione e promozione.